Messaggi del'Arcivescovo
Risurrezione 3Messaggio dell’Arcivescovo

S. Pasqua 2017

Carissimi tutti,

dopo l’intenso cammino quaresimale, tempo favorevole di conversione al Signore Gesù, siamo giunti al momento culminante dell’anno liturgico che è la Sua Pasqua di Risurrezione. La proposta delle letture bibliche, che hanno contraddistinto questo percorso, è stata caratterizzata da un pressante richiamo alla fonte sorgiva della nostra fede che è il battesimo. In esso trova il suo profondo significato il mistero dell’eterna lotta tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre, tra la grazia e il peccato, tra la vita e la morte.
Un combattimento meravigliosamente descritto con il linguaggio simbolico del vangelo di Giovanni che ci ha illuminati nelle ultime tre domeniche di quaresima:
-         nel brano dell’incontro tra Gesù e la Samaritana presso il pozzo di Sicar (Gv 4, 1-26);
-         nel racconto della guarigione del cieco nato (Gv 9, 1-41);
-         nella narrazione della risurrezione di Lazzaro, l’amico di Gesù (Gv 11, 1-53).
La lotta spirituale nella quale siamo impegnati quotidianamente non è mai fine a sé stessa, ma è un’esigenza esistenziale che “costruisce” il nostro essere uomini e donne appartenenti a Cristo. Ognuno di noi ha delle scelte da compiere e, in queste opzioni, riconosciamo l’anfora del nostro passato che abbandoniamo ai piedi di Gesù come la Samaritana, per correre ad annunciare di aver incontrato Colui che rivela a noi stessi la nostra vita. Veniamo liberati dalla nostra cecità interiore, dall’incapacità di discernimento, e come il cieco nato, siamo messi in condizione di osservare e conoscere noi stessi e il mondo con lo sguardo purificato della fede. Veniamo ridestati dal torpore della nostra mediocrità, di quelle piccole morti quotidiane che per mancanza di amore e di libertà rendono la nostra vita amara. Con l’acqua di Cristo la vita riprende, con la luce della sua parola il mondo riappare dono del Creatore, con la risurrezione lasciamo i nostri sepolcri e viene messa nel cuore la promessa della speranza di una vita per sempre.
Il terremoto ha accentuato la nostra paura della morte e, a ricordacelo, vi sono purtroppo le macerie. La Pasqua ci propone lapastore pecorella stabilità di Gesù che è la risurrezione e la vita. Con lui la gioia abita il cuore, la speranza rinasce, il dolore si trasforma in pace, il timore in fiducia, la prova in offerta d’amore. Il passaggio di Gesù dalla morte alla vita ci sollecita a non aver paura, ad uscire e andare incontro a Lui.
La gioia che ne deriva smaschera le dinamiche attraverso le quali il peccato si insinua nel nostro cuore e trasforma la brama individualistica e consumistica in desiderio di comunione e fraternità. Visitati e liberati da Gesù chiediamo il dono di essere testimoni di vita in questo mondo che ne assetato. Uomini e donne coraggiosi che, avendo incontrato Cristo, sanno suscitare e risuscitare la speranza di Dio nei cuori afflitti dalla tristezza e affaticati da tanti generi di male.
La gioia del Signore vivente è il dono pasquale che il Vostro arcivescovo invoca per tutti.
+Francesco Giovanni

Vetrinetta

AA.VV. Donne moderne

Aa. Vv., Donne moderne. Storie di Sante, prefazione di Ritanna Armeni, EDB, Bologna 2014, € 12,50, p...

Leggi tutto

Domenico Agasso - Re…

Domenico Agasso - Renzo Agasso - Domenico Agasso jr., Don Bosco. Una storia senza tempo, Elledici, ...

Leggi tutto

Andrea Tornielli - G…

Andrea Tornielli - Giacomo Galeazzi, Papa Francesco. Questa economia uccide, Ed. Piemme, Milano 2015...

Leggi tutto

Marco Cardinali

Marco Cardinali, Alle sorgenti della vita. Edizione speciale per l’Anno della Vita Consacrata, Later...

Leggi tutto

Laura Mirakian

Laura Mirakian, Siria Perché. Lettere da Damasco, Introd. Antonia Arslan, Guerini e Associati, Milan...

Leggi tutto

Luca Merlo

Luca Merlo, Yves Congar, Morcelliana, Brescia 2014, pp. 128, € 12,50.   Il secolo scorso è stat...

Leggi tutto

AA. VV. "Tantum…

AA.VV., «Tantum Aurora est». Donne e Concilio Vaticano II, a cura di Marinella Perroni, Alberto Mell...

Leggi tutto

Giorgio Campanini

GIORGIO CAMPANINI, Bene comune. Declino e riscoperta di un concetto, EDB, Bologna 2014, pp. 104, € 1...

Leggi tutto

Pietro Corsi

Pietro Corsi, L’evoluzionismo prima di Darwin. Baden Powell e il dibattito anglicano (1800-1860), Ed...

Leggi tutto