croce a luttoIn memoria del dr. Mario Coccopalmerio

Al mattino di sabato 28 gennaio, a Parabiago (MI), è improvvisamente mancato all’affetto dei suoi cari il dr. Mario Coccopalmerio, fratello del Card. Francesco e amico di famiglia del nostro Arcivescovo.

Impegnato in un cammino di fede molto intenso insieme alla moglie Luisa, ha collaborato con la Cattedra dei non credenti promossa dal Card. Martini negli anni in cui fu Arcivescovo di Milano e con il nostro Arcivescovo allora Rettore della Cappellania dell’Università Statale di Milano. Partecipava assiduamente alle conversazioni sull’ebraismo, l’Oriente cristiano e agli incontri di spiritualità, iconografia orientale, lectio biblica e teologia presso la medesima cappella.

Le esequie, celebrate nel pomeriggio di lunedì 30 gennaio nella Chiesa dei SS. Gervaso e Protaso, sono state concelebrate dal fratello Cardinale con il nostro Arcivescovo. Quest’ultimo, in mattinata, aveva partecipato all’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università di Camerino ascoltando la prolusione del Rettore Prof. Flavio Corradini e aver salutato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Mons. Brugnaro non è voluto, però, mancare al pietoso e doveroso rito di commiato dal dr. Coccopalmerio.

Ai congiunti e alla vedova Luisa, dalle pagine di questo settimanale, giungano le nostre condoglianze, unitamente alla preghiera per l’anima del caro estinto.